BIGLIETTI SINGOLO SPETTACOLO: 10 €
Ridotto studenti, over 60 e convenzionati: 5 €
UN GIORNO A INCANTI: 15 €
Ridotto studenti, over 60 e convenzionati: 7 €
CANTIERE / FOYER / ATTORNO A INCANTI
Ingresso gratuito a tutti gli eventi fino ad esaurimento posti

LA PELLE DU LARGE / PAS #STUTTGART
con un biglietto unico si può assistere a La Pelle du Large e agli spettacoli del Progetto Accademia

WORKSHOP IL CAMMINO DELL’OMBRA intero 100€ - ridotto 80€
WORKSHOP HAND SHADOWS gratuito
WORKSHOP ALL’INCROCIO TRA CORPO E OGGETTO 488€

CONVENZIONI
AIACE, Abbonamento Torino Musei, Torino+Piemonte card, Pyou Card, Carta Giovani Europea, CTS e anche quest’anno: Incanti ti porta al Museo! con il biglietto di Incanti entri a tariffa ridotta in alcuni musei di Torino e con i biglietti degli stessi hai diritto a un ridotto a Incanti. Musei convenzionati: GAM Galleria d'Arte Moderna, Palazzo Madama; MAO Museo d'Arte Orientale

INFO E PRENOTAZIONI
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani C.so Galileo Ferraris 266, Torino tel. 011 19740267 – 340 1500220 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.festivalincanti.it
È possibile acquistare e ritirare i biglietti in teatro a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Si consiglia la prenotazione, a partire dal 18 settembre, via mail o telefonica (h. 15-18).

Stampa Email

STAFF
Direzione Artistica Controluce Teatro d’Ombre
Direzione Generale Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas
Organizzazione e Coordinamento Marzia Scala
Ufficio Stampa e Comunicazione Francesca Savini, Giulia Manegatti
Consulente alla comunicazione Mara Serina
Grafica Alessandra Savini
Relazioni Esterne Cora Demaria
Collaborazioni Elisa Olivero, Irene Paloma Jona, Sara Miotto
Organizzazione Tecnica Massimo Vesco
Staff Tecnico Simona Gallo, Lisa Guerini, Emanuele Wally Vallinotti
Video Renato Di Pasquale
Immagine Chiara Fortina
Ispirazione grafica Elena Boero
Logo Progetto Cantiere Sara Miotto


PIP 2018 Progetto Incanti Produce:
Direzione Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas
Regista Ospite Controluce Teatro d’Ombre


LUOGHI
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani: Corso Galileo Ferraris 266, Torino
Caffè Müller: Via Sacchi 18, Torino
Cinema Massimo - Museo Nazionale del Cinema: Via Verdi 18, Torino
Castello di Rivoli - Museo d’Arte Contemporanea:Piazzale Mafalda di Savoia, Rivoli (TO)
Chalet Allemand - Parco le Serre: Via Tiziano Lanza 31, Grugliasco (TO)
Wild Mazzini: Via Mazzini 33, Torino


BIGLIETTI
SINGOLO SPETTACOLO: 10 €
Ridotto studenti, over 60 e convenzionati: 5 €
UN GIORNO A INCANTI: 15 €
Ridotto studenti, over 60 e convenzionati: 7 €
CANTIERE / FOYER / ATTORNO A INCANTI
Ingresso gratuito a tutti gli eventi fino ad esaurimento posti
LA PELLE DU LARGE / PAS #STUTTGART
con un biglietto unico si può assistere a La Pelle du Large e agli spettacoli del Progetto Accademia
WORKSHOP IL CAMMINO DELL’OMBRA intero 100 € - ridotto 80 €
HAND SHADOWS WORKSHOP gratuito
ALL’INCROCIO TRA CORPO E OGGETTO 488 €

CONVENZIONI
AIACE, Abbonamento Torino Musei, Torino+Piemonte card, Pyou Card, Carta Giovani Europea, CTS e anche quest’anno: Incanti ti porta al Museo! con il biglietto di Incanti entri a tariffa ridotta in alcuni musei di Torino e con i biglietti degli stessi hai diritto a un ridotto a Incanti. Musei convenzionati GAM Galleria d'Arte Moderna, Palazzo Madama, MAO Museo d'Arte Orientale

INFO E PRENOTAZIONI
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani C.so Galileo Ferraris 266, Torino tel. 011 19740267 – 340 1500220 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.festivalincanti.it

È possibile acquistare e ritirare i biglietti in teatro a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Si consiglia la prenotazione, a partire dal 18 settembre, via mail o telefonica (h. 15-18).

Stampa Email

regione piemonte 

La Regione Piemonte, rinnovando l’impegno e l’attenzione nel supportare le attività di promozione dello spettacolo dal vivo all’interno della programmazione culturale regionale, si propone di stimolare sempre più la realizzazione di proposte di qualità, capaci di dar forma a un vero e proprio palinsesto di occasioni di fruizione caratterizza ormai il nostro territorio. Un panorama particolarmente ricco e diversificato, con un ventaglio di contenuti, tematiche e location in grado di soddisfare un pubblico vasto, divenendo così anche un elemento di attrazione turistica.
In tale contesto il sistema teatrale piemontese, anche grazie a numerose esperienze di successo, si presenta con un’offerta sempre più ampia e diversificata, frutto di una ricchezza produttiva e di un crescendo di proposte e manifestazioni di livello. Uno scenario in cui si colloca il percorso condotto negli anni dalla rassegna internazionale di teatro di figura “Incanti”, giunto all’importante traguardo della 25° edizione e ormai affermato punto di riferimento nel panorama regionale, grazie a una proposta artistica multidisciplinare e poliedrica, che unisce una forte impronta internazionale e un’attenzione alle realtà del territorio, divenendo luogo di aggregazione e di contatto di molteplici e interessanti proposte artistiche.
Una formula consolidata che si ritrova nell’edizione 2018 della rassegna, che, scegliendo come fil rouge il tema del viaggio, denota un’attenzione alla ricerca ma anche all’attualità: un appuntamento alla cui realizzazione la Regione Piemonte è lieta di contribuire, in virtù non soltanto della sua capacità di rappresentare un momento attrattivo per gli appassionati, ma di avvicinare al teatro nuovi spettatori.
Antonella Parigi
Assessora alla cultura e al turismo della Regione Piemonte

citta di torino

Incanti, Rassegna Internazionale di Teatro di Figura, giunge alla sua venticinquesima edizione ed anche quest’anno porterà in città, dal 2 all’8 ottobre, compagnie provenienti da diversi paesi quali Francia, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Germania e naturalmente, Italia.
L’edizione 2018 è dedicata al tema del viaggio, inteso come percorso di conoscenza o viaggio reale che permette una programmazione legata alla contemporaneità che si protrarrà sino al 2020, declinando le infinite possibilità che un tema quale il viaggio offre.
La rassegna rappresenta, inoltre, un’opportunità di visibilità per le giovani compagnie. Con il Progetto Cantiere, giunto alla sua settima edizione, sostiene, infatti, le giovani compagnie che si sono distinte nel panorama del Teatro di Figura con progetti innovativi e di qualità offrendo loro un percorso di accompagnamento alla produzione.
E poi ancora il Progetto Accademia che apre le porte, inserendole nella programmazione ufficiale, alle scuole di teatro estere formando così nuove generazioni di artisti di Teatro di Figura. Come ogni anno, la Rassegna accoglierà una delle maggiori scuole in questo campo, ospitando la rinomata Hochschule di Stoccarda.
Una rassegna, quindi, che se da un lato apre una finestra sullo stato della formazione e sulla qualità della stessa a livello europeo, dall’altro propone una serie di workshop che permettono a tutti, anche al pubblico, di approfondire la propria conoscenza di questa arte, in virtù della qualità delle scuole ospitate.
Grazie alle proposte di alto livello del suo programma, il patrimonio artistico e didattico che lncanti continua a tutelare, a diffondere e rinnovare, è ulteriormente valorizzato dall’attenzione che l’organizzazione rivolge alla formazione dei giovani i quali, nell’approfondirne la conoscenza, sono i principali interessati a proseguire nell’opera di conservazione e arricchimento di questa antichissima arte.
Un ringraziamento a tutti gli attori di questa imperdibile iniziativa e un augurio perché, anche quest’anno riscuota il successo che merita.
Francesca Leon
Assessora alla Cultura, Città di Torino

Stampa Email

  • 1
  • 2

loghi 2019

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.