Programma 2000

PROGRAMMA DETTAGLIATO DI INCANTI 2000


wija PMuseo Nazionale del Cinema a Incanti presentano
mercoledl, 21 settembre 2000 ore 21
Teatro Juvarra

Compagnia Wayang Kulit (Bali)

MAHABHARATA

di e con Wayan Wija

Alla luce di una lampada a olio di cocco le figure di cuoio Iniziano a muoversi proiettando la loro ombra sul telo di lino: così prendono forma visiva gli antichi miti dell'Induismo. Al suono magico dell'orchestra tradizionale gamelan si svolge l'antico rituale del Wayang Kulit (Tearro d'Ombre) che è una delle forme pecullarl dell'arte e della tradizione indonesiana, strettamente connesso alla vita religlosa e sociale della comunita. Il Wayang Kullt viene rappresentato durante cerimonie pubbliche e private ed è ancora seguito con grande passione. Le silhouette/marionette sono tagliate e incise minuziosamente su pezzi di cuoio e caratterlzzate per forma e colore. La magia del Wayang Kullt è data dalla possibilità dl muoversi attorno alla pedana dove si svolge la rappresentazione e vedere non solo le ombre sullo schermo, ma anche dietro l'artista (dalang) the manipola le marionette e i musicisti dell'orchestra gamelan. I Wayan Wija e uno dei dalang oggl più famosi.


Il Museo Nazionale del Cinema e Incanti presentano
giovedì 28 settembre 2000, ore 21
Teatro juvarra
Compagnia Wayang Kulit (Bali)
MAHABHARATA (replica)


 tadeuszPgiovedì 28 settembre 2000, ore 23
Café Procope

laboratory of Appearances (Polonia)

LEVERETS

Di e con Tadeusz Wierzbicki

La Compagnia è stata fondata da Tadeusz Wierzbicki nel 1991 come laboratorio di ricerca sull'"ombra bianca". I lavori di Wierzbicki mostrano un processo di astrazione: partendo da una sola parola, lettera, o suono Tadeusz ne svela le infinite possibilità di traduzione in segno puro. "Leverets è un'immagine in uno specchio prima di se stessa e dall'altro lato. Soltanto ombre - scrive Wierzbicki - che si fondono con altre in uno spazio enigmatico".


 didoPVenerdì 29 settembre 2000, ore 21
Teatro juvarra
Teatro dell'Angolo presenta:

Controluce Teatro d'Ombre (Italia)

DlDONE E ENEA
su musica di Henry Purcell

Messlnscena e regia ombre Corallina De Maria, Jenaro Meléndrez Chas, Alberto Jona, sagome Corallìna De Maria, drammaturgia Alfonso Cipolla, movimenti coreografici Paola Bianchi. Con Paola Bianchi, Corallina De Maria, lenaro Meléndrez Chas, Alberto Jona

La pittura, la letteratura, la musica hanno raccontato innumerevoli volte la storia di Didone e Enea: una storia di amore e di abbandono. lI compositore inglese Henry Purcell alla fine del Seicento ne ha dato una versione di grande impatto visivo: è il mito raccontato da Virgilio che si stempera e si confonde nella fiaba, dove streghe, apparizioni magiche e l'atmosfera quasi onirica concorrono a creare una squisita opera da camera nel tripudio della poetica tutta barocca della meraviglia.


ore 22.30
Café Procope
laboratory of Appearances (Polonia)
LEVERETS (replica)


Achmed PIl Museo Nazionale del Cinema e Incanti presentano
Sabato 30 settembre 2000, ore 21
Teatro juvarra

Teatre du Tilleul (Belgio)

LES ADVENTURES DU PRINCE ACHMED
Film d'ombre animate di Lotte Reiniger

Musicisti Alain Gilbert e Phìlippe Tasquin, narratrlce Carinne Ermans

Le awenture del Principe Achmed" si ispirano ai racconti "Il cavallo volante" e Aladino" de "Le mille e una notte". Un giovane principe si innamora perdutamente di una bellissima principessa ma, come in ogni fiaba, per poter amarla dovrà affrontare mostri e maghi. Capolavoro del cinema di animazione basato sulle ombre, realizzato Lotte Reiniger nel l923, il film si presenta nella copia restaurata dalla stessa autrice nel 1970. La pellicola è dipinta e ì sottotitoli ripristinati nella loro grafia originale. Due musicisti accompagnano dal vivo il film mentre un'attrice racconta la storia. I costumi sono di Nicole Morris.


 rao Pore 22.30
Café Procope


Prasanna Rao (India)
RECITAL Dl OMBROMANIA

Nato nel 1919 nell'lndia del Sud, Prasanno Rao ha studiato pittura e arti figurative presso la Shantiniketan School, la scuola fondata da Tagore. Affascinato fin da bambino dal mondo delle ombre, Rao ha sviluppato l'antica e raffinatissima arte dell'Ombromanìa: con le sole mani creare figure, animali, ritratti, mondi immaginari, diventando un maestro di quest'arte. Rao ha dato il suo primo spettacolo nel 1960 e da allora ha lavorato in tutto il mondo. Questa è la prima volta che viene in Italia.


 gioco vita orfeo PDomenica 1 ottobre 2000, ore 21
Teatro juvarra

Teatro Gioco Vita (Italia)

ORFEO ED EURlDlCE
Rappresentazione per musica, corpo e ombra

Con Massimo Arbarello, Barbara Chinelli, Franco Quartieri
Regia e scene Fabrizio Montecchi

Orfeo cantore e suonatore di lira è il simbolo del musicista e della musica stessa, legge e armonia del creato, forza di fascinazione e seduzione. Cercando in tutti gli Orfei della letteratura musicale, Gluck, Rossi, Monteverdi e Haydn, Gioco Vita ha operato una scelta: manifestare l'unità di ispirazione musicale al di là delle differenze stilistiche, utilizzando brani dei diversi autori come fossero i suoni delle diverse corde dell'unica lira di Orfeo. Musica, danza e ombre per uno dei miti classici più affascinanti.


ore 22.30
Café Procope
Prasanna Rao (India)
RECITAL DI OMBROMANIA (replica)


 rumbauPlunedì 2 ottobre 2000, ore 21
Teatro juvarra

la fanfarra (Spagna)

EL DOBLE Y LA SOMBRA

Conferenza spettacolo di Toni Rumbao, assistente laume Grau, regia Luca Valentino

Una conferenza che si trasforma in spettacolo di ombre e marionette alla ricerca del mondo interiore delle marionette stesse. Una versione mitologica dell'origine dell'uomo come creatura fatta per servire e muovere le marionette, i veri esseri primordiali o, meglio, l'animaocculta e nascosta degli uomini. Nella seconda parte la prospettiva si ribalta e sono le marionette a cercare all'interno del corpo umano l'anima che hanno perso.


ore 22.30
Café Procope
Prasanna Rao (India)
RECITAL DI OMBROMANIA (replica)


Martedì 3 ottobre 2000, ore 21
Teatro Juvarra

Cirkub'u (Francia)

PUNCH ET L'AUTRE DON JUAN

Con Alain Le Bon, Michel le Gauraz, musiche di Jiri Bulis

Lo spettacolo segue la grande tradizione della commedia dell'arte: tre personaggi sulla scena, da una parte due marionette, Pulcinella -scatenato e irriverente libertino- e Colombina -finta acqua cheta- e dall'altra il clown narratore e protagonista della storia che li osserva, li giudica e lì conduce per mano nella vicenda. Uno spettacolo sul rapporto tra l'uomo, obbligato a piegarsi alla morale, e la marionetta apparentemente amorale: il tutto a partire da un testo originale del 1600.


ore 22.30
Café Procope
Prasanna Rao (India)
RECITAL Dl OMBROMANIA (replica)


 kim Pll Museo Nazionale del Cinema e Incanti presentano
Mercoledì 4 ottobre 2000, ore 21
Teatro juvarra

Klm Eun Young (Corea)

UN JOUR, lL VlT UNE PIE...

Ideato e interpretato da Kim Eun Young, con la partecipazione di Gilbert Meyer

Suddiviso in sei episodi, lo spettacolo è basato sull'uso della calligrafia, arte dell'estremo oriente, di cui si riscoprono il rituale e le conversazioni poetiche che si intessono fra l'allievo, la marionettista, e il suo maestro, il pennello. Alla luce di una sola candela si svolge sotto i nostri occhi un'alchimia sottile di gesti e di linee, basata sulla filosofia di Tchang-Tseu che traduce l'immaterialità in spazio, immagine e scena, grazie all'uso spettacolare della calligrafia e del teatro d'ombre. Una fusione in cui il pennello diviene personaggio, l'inchiostro parola e la traccia lasciata fissa cosi un'atmosfera di fiaba, conservando il carattere effimero della carta, delicata, leggera, trasparente.


 

Blickwechsel P

Giovedì 5 ottobre 2000, ore 21
Teatro juvarra

Theater Blickwechsel (Germania)

 

SEX & CRIME & CALOSOMA SYCOPHANTA

Thriller erotico

Di e con Iris Schleuss, Martin Waller e Stella labben; musica di Boris Goltz

Un curioso triangolo amoroso: Noir, un avvocato dalla passione ossessiva per il collezionismo di insetti, Laura insoddisfatta dal marito, Bruno amante di lei, ma legato a Noir da un traffico oscuro. Un circolo vizioso ed erotico in cui Noir soccombe alla follia e Laura diventa la dominatrice.

Attraverso il teatro d'ombre Blickwechsel ha sviluppato un proprio linguaggio visuale non convenzionale combinando proiezioni, effetti speciali. attori, oggetti e ombre. Un linguaggio onirico che rivela pensieri ed emozioni dei protagonisti. Fantasie e realtà si fondono in una sorta di surreale cinema dal vivo.

 


 

LABORATORIO SULL'OMBRA

con l Wayang Wija

28 e 29 settembre 2000 dalle ore 15 alle ore 18

Teatro del Castello di Rivoli. Piazza Mafalda di Savoia - 10098 Rivoli (Torino)
Iscrizioni Teatro Juvarra tel. 011 54.06.75

ll laboratorio è rivolto in particolar modo a ombristi, burattinai, artisti, animatori.

Stampa Email

loghi 2019

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.